CAMPAGNA
PER LA SICUREZZA STRADALE

L'idea di base della campagna

La campagna è mirata ad evidenziare i comportamenti a rischio ed i buoni comportamenti che possono migliorare la sicurezza e la circolazione stradale.

In prima battuta, abbiamo cercato di individuare e stigmatizzare quei comportamenti che sottendono un "luogo comune", ovvero quei comportamenti che una parte significativa della popolazione ritiene erroneamente sicuri, o comunque accettabili (ad esempio: stare nei sedili posteriori senza cintura di sicurezza).

La campagna non vuole essere didascalica o didattica. L'idea di base della campagna è quella di dare messaggi rapidi, immediati, che possano essere percepiti a colpo d'occhio da un guidatore non necessariamente attento ed informato. Una campagna con messaggi rapidi ed immediati, quindi una campagna in linea con le tendenze dei nostri giorni e che ben si sposa con una diffusione tramite i sistemi informatici.

Per questo motivo, si è deciso di utilizzare la tecnica del fumetto, con vignette che non solo forniscano un messaggio, ma che possano risultare accattivanti e magari anche divertenti agli occhi dei visitatori del portale web.

TORNA SU